Se si vuole trovare i segreti dell’universo, bisogna pensare in termini di energia, frequenza e vibrazioni.

Nikola Tesla

Vivi come se dovessi morire domani.
Impara come se dovessi vivere per sempre.

Gandhi

Viviamo come onde di energia
nel vasto oceano dell’energia.

Deepak Chopra

Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste.

Albert Einstein

Quando non c’è energia non c’è colore, non c’è forma, non c’è vita.

Caravaggio

Costellazioni Familiari

Cosa sono e a chi servono

Le Costellazioni Familiari sono un valido strumento di presa di coscienza dei blocchi emotivi e delle malattie che provengono dal nostro albero genealogico e di cui siamo inconsapevoli vittime. Attraverso il lavoro di gruppo e sotto la guida di un supervisone, chi espone il proprio problema (costellato) affida dei ruoli (genitore, compagna, etc.) o dei sintomi (malattie, problemi economici, etc.) alle persone del gruppo che sono chiamate a rappresentarli. Liberi di muoversi senza un copione prestabilito, i membri del gruppo ‘rappresentanti’, lasciano emergere tutto ciò che il costellato non può conoscere del problema o della situazione familiare, in una sorta di rappresentazione scenica. Il supervisore ha il delicato e prezioso compito di accompagnare il costellato nella presa di consapevolezza di ciò da solo non riesce a leggere, ma che appare chiaramente dentro la costellazione (per fare un esempio, il dolore di una nonna che non abbiamo mai conosciuto ma il cui trauma grava su di noi).

 Come funzionano

Per comprendere come funziona questa tecnica è necessario partire dal presupposto che ognuno di noi è sempre parte di un sistema ( il sistema famiglia, l’ecosistema, il sistema azienda, ecc.). Come in ogni sistema, anche nella famiglia esiste un ordine ed un equilibrio che garantiscono la sopravvivenza di tutti coloro che ne fanno parte. Se all’interno di una famiglia vi è una persona esclusa, dimenticata o non trattata bene, secondo la teoria delle costellazioni, un successore si identificherà con lei, ne difenderà i diritti, e può anche succedere che segua e imiti il suo destino, anche nella malattia o nella morte. Questo meccanismo prende il nome di “irretimento”.

Quando il disagio viene individuato e portato a livello coscienziale e poi assimilato dal costellato, si procede alla reintegrazione dell’elemento che manca oppure si rimette ordine nel sistema che ha perduto il suo originario equilibri: in questo modo comincia il percorso che conduce alla completa e definitiva guarigione.

Santina Storni®Costellatrice

Anni di esperienza pratica e di costante lavoro sulle mie percezioni extra sensoriali, mi hanno portata a rielaborare la tecnica delle Costellazione Famigliari, rispettandone sempre i principi e la finalità. La mia capacità di visualizzare precise informazioni sul Campo Morfogenetico mi permette di accompagnare il costellato fuori dal reticolo di “irretimenti” che stanno alla base dei suoi blocchi, e, al tempo stesso, di guidarlo nella presa di coscienza del proprio ruolo all’interno del suo sistema (famiglia, coppia, lavoro, salute, etc..). Tra le altre particolarità, la mia tecnica prevede che tutta la rappresentazione avvenga in silenzio affinché nessun condizionamento o giudizio dei partecipanti possa interferire con la delicata ricerca di equilibrio energetico che la Costellazione si propone di attuare.

Le Costellazioni Archetipali di Santina Storni

Se tutti apparteniamo a diversi livelli Sistemici, alla fonte di tutto abbiamo a disposizione, il Campo Morfogenetico o Campo Zero (oceano che contiene la totalità dell’infomazioni) e le Forme Archetipiche. L’Archetipo è in sé una forma teorica, priva di contenuto. È una forma Universale implicita nelle nostre enime che viene riempita grazie all’esperienza individuale. Lavorare a livello primordiale porta equilibrio nei Grandi Temi della vita e di coseguenze a tutti i livelli Sistemici simultaneamente.

VUOI PARTECIPARE AD UN CORSO?

Scopri quando è in programma il corso a cui sei interessato!

Nella visione olistica dell’uomo e del mondo tutto è correlato.